Bollo della cambiale 2017

Prestiti Cambializzati 360
Prestiti Cambializzati 360

Il bollo per una cambiale è fondamentale affinché sia un documento esecutivo, ovvero utilizzabile dall'istituto di credito come garanzia. Tutte le novità sul bollo della cambiale 2017.

Il bollo è uno dei costi della cambiale e, benché non sia fondamentale per la validità della stessa, lo è per renderla esecutiva. Dato che nel caso di prestiti con cambiali questo titolo viene emesso principalmente come garanzia per la banca o per la finanziaria che concedono il prestito, ogni singola cambiale firmata presenta ovviamente il suo bollo.

Il costo del bollo della cambiale 2017 varia a seconda dell’importo del titolo stesso. Per la precisione, il bollo è pari al 12 per mille del valore facciale di una cambiale tratta e al 11 per mille del valore facciale di un vaglia cambiario. In entrambi i casi l’importo del bollo della cambiale 2017 viene arrotondato a 0,10 euro, per eccesso se il calcolo percentuale termina con 0,05 euro o più, per difetto in caso contrario.

Nell'effettuare il calcolo del bollo sulla cambiale bisogna tenere presente che è diverso fare il conteggio tra il bollo da mettere su un pagherò e quello da mettere su una cambiale tratta:

  • pagamento bollo pagherò: 11 per mille;
  • pagamento bollo cambiale tratta: 12 per mille.

Calcolo del bollo del pagherò, alcuni esempi

Su un pagherò da 250 euro, l'importo del bollo da pagare è di 2,75 € . Su una cambiale da 420 euro, il bollo è da 4,60 € (in realtà è di 4,62  €, che viene arrotondato alla cifra più vicina).

Calcolo del bollo della cambiale, alcuni esempi

Ad esempio, su una cambiale da 250 euro, il costo del bollo è precisamente 3 euro. Su una cambiale da 420 euro, il costo del bollo è 5 euro (in realtà, il 12 per mille di 420 è 5,04 , l’importo viene arrotondato per difetto perché il calcolo termine con 0,04 , che è minore di quello 0,05 che abbiamo detto prima).

L’importo minimo del bollo, qualunque sia il valore della cambiale, è di 50 centesimi di euro.

Dove si compra una cambiale?

In tabaccheria. Basta andare e chiedere al tabacchino questo titolo, egli poi provvederà a calcolare l’importo del bollo della cambiale 2017 a seconda del valore della stessa.

Dove si compra una marca da bollo?

Un valore bollato da applicare su un titolo cambiario deve essere acquistato presso una tabaccheria o comunque presso altri rivenditori che sono abilitati a commerciare tali valori.

Dal 2005 il tabaccaio può produrre, in un titolo unico, dei bolli di qualunque somma, il che evita la scocciatura di acquistare più valori bollati nel caso in cui ce ne fosse bisogno.

Dove si appone il bollo?

La marca da bollo si appone sul retro della cambiale.

Ricordiamo che la mancanza del bollo su una cambiale non influisce sulla validità del titolo ma solo sul fatto che, senza marca, questo titolo non è esecutivo.

 Voto: 5.0 /5  (3 voti)